Panorama di Saragozza. Maps. Attrazioni. Foto. Videos.

 [+]
Descrizione  panorama

Saragozza

POI: 41.650000, -0.883333
Saragozza (AFI: /saraˈɡɔʦʦa/; in spagnolo e aragonese Zaragoza, in catalano Saragossa) è una città della Spagna di 664.953 abitanti, capoluogo della regione Aragona e della provincia e comarca omonime. È la quinta città spagnola per numero di abitanti e la quarta per sviluppo economico. È posta nella zona nord-orientale della Spagna, a circa 300 km da Madrid, Barcellona, Bilbao, Valencia e Tolosa, per cui si trova al centro di un importante nodo di comunicazioni. È affacciata sulla riva destra dell'Ebro e al centro di una vasta depressione, un tempo desertica, ma ora abbastanza fertile grazie ad alcune canalizzazioni d'irrigazione che suppliscono alla scarsa piovosità della zona, una delle più basse della Spagna con una media di 323 mm di pioggia all'anno. È sede arcivescovile e universitaria. Dal 14 giugno al 14 settembre 2008 la città è stata sede dell'Esposizione Internazionale 2008 con il tema "Acqua e sviluppo sostenibile".
Geografia fisica
La città si trova al centro della valle dell'Ebro, fiume che la attraversa in corrispondenza della confluenza dei due fiumi tributari Huerva e Gállego. Parte del territorio comunale è occupato da una riserva naturale (Reserva natural dirigida de los Sotos y Galachos del Ebro) che tutela proprio il particolare ecosistema fluviale.
Clima
Saragozza ha un clima mediterraneo semi-arido, tipico della depressione del fiume Ebro. Gli inverni sono freddi con gelate notturne e nebbie mattutine mentre la neve è sporadica. Le estati sono molto secche e calde con la massima giornaliera che supera i 31 °C sia a luglio che ad agosto. Le precipitazioni sono scarse e concentrate soprattutto a primavera. I venti soffiano prevalentemente da nord, con maggiore intensità in inverno e ad inizio della primavera.
Storia
Fondata come colonia nel (25 a.C.) dall'imperatore Cesare Augusto con il nome di Caesaraugusta, e costituita nei pressi di un insediamento degli Iberi (Salduie), fu uno dei centri più importanti della Hispania Tarraconensis, e una delle tre (poi quattro) Province in cui i Romani divisero la Spagna. Alla caduta dell'Impero romano d'Occidente fu occupata dai Visigoti. Fu tra le prime città spagnole a convertirsi al Cristianesimo e nel 713 venne conquistata dagli Arabi trasformeranno tre secoli più tardi Saraqusṭa capitale di una ṭāʾifa retta dalla dinastia dei Banu Hud, che nell'XI secolo, dopo il crollo del califfato di Cordova, rivaleggiò con Cordova, Siviglia, Toledo e Merida. Fu conquistata nel 1118 dai cristiani, organizzati in una spedizione militare al comando di Alfonso I, re di Aragona, e di Gastone IV, visconte del Béarn, con la partecipazione di Guy de Lons, vescovo di Lescar. Visse così un periodo di grande prosperità, essendo divenuta capitale del Regno d'Aragona. Durante la guerra napoleonica sostenne due assedi da parte delle truppe francesi nel 1808 e 1809.
Monumenti e luoghi d'interesse
Fra i monumenti più importanti di Saragozza si possono citare: la basilica di Nostra Signora...   ... (Italiano)
Zaragoza - English -> Italiano  Español -> Italiano  České -> Italiano  Norske -> Italiano  Svenska -> Italiano  Magyar -> Italiano  Danske -> Italiano  Suomalainen -> Italiano  
Saragossa - Deutsch -> Italiano  Polska -> Italiano  Català -> Italiano  
Zaragoza (stad) - Nederlandse -> Italiano  
Сарагоса - Русский -> Italiano  Український -> Italiano  Српска -> Italiano  
Saragosse - Français -> Italiano  
サラゴサ - 日本語 -> Italiano  
Saragoça - Português -> Italiano  
Saragosa - Lietuvos -> Italiano  
萨拉戈萨 - 简体中文 -> Italiano  
by Panoramio
Correos y Telegrafos
Correos y Telegrafos
Rosaflor
go place
Fuegos artificiales en el Pilar
Fuegos artificiales en el Pilar
Arm74
go place
41128-07 PLAZA ESPAÑA
41128-07 PLAZA ESPAÑA
VICMAEL
go place
30118-001 NOCTURNAS FACULTAD
30118-001 NOCTURNAS FACULTAD
VICMAEL
go place
Puerta del Carmen
Puerta del Carmen
Rosaflor
go place
Colegio Gascon y Marin
Colegio Gascon y Marin
Rosaflor
go place
Piedra preciosa... y desmesura en tiempo "incierto".
Piedra preciosa... y desmesura en tiempo "incierto".
Pedro M
go place